Perché le persone altamente sensibili reagiscono così fortemente alle critiche?

Anni fa, su un forum online dove pensavo si svolgesse un dibattito sano, una persona (che non era un professionista della relazione di aiuto) era intervenuto su come la mia natura sensibile fosse "fuori luogo" rispetto a come un counselor dovrebbe comportarsi. Mi sono frustrato, pensando: "Anche i counselor sono umani. Non siamo sempre in servizio. "

Essere un professionista della relazione di aiuto non vuol dire che sono immune alle stesse reazioni che provano molte altre persone altamente sensibili, specialmente quando si tratta di ricevere critiche. Sarebbe bello semplicemente "scrollare le spalle le cose", ma per molti P.A.S, questa non è un'opzione. Il nostro legame biologico ci fa elaborare profondamente tutti gli stimoli, comprese le parole di altre persone. Le persone sensibili sensibili reagiscono così fortemente alle critiche

E le nostre reazioni emotive - incluso il sovraccarico che sentiamo quando qualcuno ci critica - non sono solo un interruttore della luce che possiamo spegnere.

Perché le persone altamente sensibili reagiscono così fortemente alle critiche?

Per le persone altamente sensibili, quelle reazioni sono collegate profondamente al nostro cervello. Quando riceviamo un feedback negativo, radichiamo nel nostro "cervello emotivo", che aggira il nostro "cervello pensante". Il "cervello emotivo" (noto anche come sistema limbico) è il luogo in cui sono archiviati la nostra banca dati di trigger e memorie emozionali passate. Questo succede a tutti (non solo agli P.A.S) ma, secondo Julie Bjelland, terapeuta specializzata in P.A.S., il sistema limbico viene attivato più tra gli P.A.S. rispetto ai non-P.A.S.

Ciò significa che un non-P.A.S. può essere in grado di utilizzare il proprio cervello pensante (neocorteccia, la parte che gestisce la logica) per non criticare personalmente il momento. Ma per noi persone sensibili, anche quando logicamente sappiamo che la critica non è valida, dobbiamo ancora elaborare le emozioni che sorgono. Queste sono spesso emozioni passate e presenti; la critica può far apparire tutti i dolorosi commenti che ci sono stati fatti in passato - e la vergogna che è venuta con loro.

Quindi non sorprende che le persone altamente sensibili andranno ben al di là per evitare di essere criticati. E questo può alimentare le nostre piacevoli tendenze. Sapere di superare le aspettative delle persone nella tua vita può aiutarti a sentirti "abbastanza buono".

Ho avuto clienti sensibili che mi dicevano: "Se tutti quelli intorno a me sono contenti di quello che sto facendo, non mi criticheranno. Essere criticati mi fa sentire come se non fossi abbastanza bravo. "La realtà è che tutti vengono criticati di tanto in tanto e nessuna quantità eccessiva di risultati ti renderà" abbastanza buono "per tutti.

Nome e cognome *
Nome e cognome

Per le persone sensibili, venire a patti con questo (e passare giorni o settimane ad analizzare un commento critico), può essere completamente estenuante.

Come le P.A.S. possono prendere le critiche meno personalmente

La critica è inevitabile. Non ti dirò di costruire una pelle più spessa (chi non ne ha mai sentito abbastanza?). Ecco cinque consigli che mi hanno davvero aiutato, sia che le critiche siano avvenute faccia a faccia o online. Se sei molto sensibile, credo che potrebbero aiutare anche te.

1. Ricorda che spesso il commento non riguarda te.

Potresti chiederti: "Ho detto cose sbagliate? Ho detto qualcosa che era offensivo? Perché questa persona mi ha attaccato in quel modo? "O anche online," Forse dovrei cancellare il mio post ".

Ma probabilmente non è necessario. Quando qualcuno sente ciò che hai detto o legge ciò che hai scritto, interpreta le tue parole attraverso il suo obiettivo personale. A volte le tue esperienze e le loro esperienze si scontrano. Non hai detto nulla di sbagliato.

Questo è ancora più importante online. Poiché non puoi vedere il linguaggio del corpo di una persona o ascoltare il loro tono di voce, i commentatori online possono facilmente fraintendere l'intento di ciascuno. Le critiche di qualcuno potrebbero non riguardare ciò che hai fatto o non fatto .

2. Nessuna regola dice che devi reagire.

Come persona molto sensibile, probabilmente ti è stato detto di difenderti di più. Ma a volte, contrattaccare in realtà può farti sentire peggio di te stesso e rendere la situazione ancora più tesa.

Quando qualcuno ti provoca e ti fa ribollire di rabbia, potrebbe vederlo come un'opportunità per esporti ancora di più. La scelta di non rispondere a una critica personale invia il messaggio che non sprecherai la tua energia sulle parole di quella persona.

Sì, alcune persone vogliono davvero vederti arrabbiarti. Potrebbero persino accusarti di essere il troll o il bullo! Non dare a queste persone quello che stanno cercando.

3. Decidi se sei d'accordo o in disaccordo con le critiche.

Se tendi a entrare in empatia con le prospettive degli altri, potrebbe essere tentato di prendere in considerazione l'opinione di qualcuno come se fosse la tua. Potresti aver persino accettato e annuito con qualcuno solo per essere gentile. La saggezza convenzionale dice di vedere il grano della verità nelle critiche, ma si arriva a formare la propria opinione su ciò che qualcuno dice.

Va bene impostare i limiti e non essere d'accordo con i commenti che ricevi. A meno che non sia un confidente fidato e tu chiedi la loro opinione, la persona che ti giudica non è probabilmente la fonte più affidabile per evidenziare i tuoi difetti.

Nel mio esempio di apertura sul forum online, il poster ha poi ammesso di non essere in contatto con il modo in cui i terapeuti sono realmente nella loro vita personale. Chiunque lavori nel campo della salute mentale sa che i terapeuti possono essere emotivi come chiunque altro.

Se pensi che ci sia della verità nelle critiche di qualcuno, prendi ciò che puoi imparare e renditi conto che non è un riflesso della tua autostima. Anche le persone di grande talento hanno qualcosa su cui possono migliorare - e va bene.

4. Concentrati sul feedback positivo.

Non ignorare il feedback positivo che hai ricevuto! Dal momento che le critiche ci spingono verso uno stato emotivo, è più facile meditare di più su quei pochi commenti negativi. Assicurati di dare un'occhiata all'intera foto e di prendere in considerazione coloro che hanno apprezzato ciò che hai condiviso o le volte in cui qualcuno ti ha fatto i complimenti. Uno o due commenti critici non significano che tutti nel mondo si sentano allo stesso modo.

5. Scopri quali community funzionano meglio per la tua natura sensibile.

Questo è vero sia online che offline. Quando si tratta del mondo digitale, potrei dirti di lasciare Internet e concentrarti sulla tua vita offline, ma non è realistico per la maggior parte delle persone. Se ritieni che la tua energia stia sprofondando a causa di conflitti online, potrebbe essere il momento di decidere se un sito è davvero nel tuo miglior interesse. Luoghi come Reddit e Facebook possono essere conflittuali e spesso mi lasciano turbato. Non sentirti in colpa per esserti allontanato da una community online che non è soddisfacente per te.

Nel mondo fisico, può essere più difficile - ma è ancora possibile cercare comunità o cerchie di amici che ti fanno sentire bene. Se qualcuno (o qualche gruppo) nella tua vita ti fa sentire ripetutamente male, potrebbe essere il momento di prendersi una pausa e stabilire dei limiti personali.

Le critiche punteranno sempre. Ma è possibile cambiare il modo in cui lo percepisci e capire che non si tratta sempre di te. E questo può portare molta pace ad un'anima sensibile.

Source : By Rupall Grover by www.highlysensitiverefuge.com


Articoli correlati:

Cosa succede quando un P.A.S. cresce in un ambiente che nega le sue emozioni?

https://www.paspeople.com/blog/2018/12/31/cosa-succede-quando-un-pas-cresce-in-un-ambiente-che-nega-le-sue-emozioni

 La differenza tra introversi, empatici e persone altamente sensibili

https://www.paspeople.com/blog/2019/2/1/la-differenza-tra-introversi-empatici-e-persone-altamente-sensibili-by-andre-slo

 11 cose che vorrei che le persone conoscessero di una Persona Altamente Sensibile

https://www.paspeople.com/blog/2019/2/15/11-cose-che-vorrei-che-le-persone-conoscessero-di-una-persona-altamente-sensibile

 Le 7 migliori carriere per una persona altamente sensibile

https://www.paspeople.com/blog/2019/2/15/le-7-migliori-carriere-per-una-persona-altamente-sensibile

 5 cose che posso insegnare ai miei figli come genitore Altamente Sensibile

https://www.paspeople.com/blog/2019/2/21/5-cose-che-posso-insegnare-ai-miei-figli-come-genitore-altamente-sensibile

 Quando sei molto sensibile, il rischio più grande è che tu ti chiuda nel tuo mondo.

https://www.paspeople.com/blog/2019/3/6/marta-una-persona-altamente-sensibile-la-relazione-con-il-counselor

 Qual è il super potere delle Persone Altamente Sensibili così difficile da spiegare?

https://www.paspeople.com/blog/2019/3/11/qual-il-super-potere-delle-persone-altamente-sensibili-cos-difficile-da-spiegare

 Come superare l'insicurezza se sei una Persona Altamente Sensibile

https://www.paspeople.com/blog/2019/3/23/come-superare-linsicurezza-se-sei-una-persona-altamente-sensibile

 Perché le persone altamente sensibili reagiscono così fortemente alle critiche?

https://www.paspeople.com/blog/2019/4/9/perch-le-persone-altamente-sensibili-reagiscono-cos-fortemente-alle-critiche

 5 Strategie per Persone Altamente sensibili di gestire le "trappole" emotive

https://www.paspeople.com/blog/2019/4/12/5-strategie-per-persone-altamente-sensibili-di-gestire-le-trappole-emotive